I Princìpi generali dell’ordinamento

I Princìpi generali dell’ordinamento  I princìpi non splendono di luce propria, la loro luce essendo quella dei mille e mille casi della vita quotidiana (G. Miele) Ai princìpi generali dell’ordinamento si ricorre, in ultima istanza, per decidere di una controversia che non può essere decisa in base ad una specifica disposizione o con disposizioni che […]

La discrezionalità fra legalità e merito

   La riflessione sulla discrezionalità è centrale nel diritto amministrativo e gode, soprattutto, di ampia spendibilità tematica.   In sintesi, se la discrezionalità esprime la ponderazione fra interessi (primari e secondari) demandata alla p.A. che debba provvedere in concreto su di un determinato assetto pubblico, speculare è la nozione di interesse legittimo quale potere del singolo interessato […]

Il principio «nullum crimen»

La legge penale La disamina del concetto di legge penale rimanda nell’immediato al principio «nullum crimen, nulla poena sine lege scripta, stricta, certa et praevia» affermato dall’art. 1 e dall’art. 199 C.P., la cui formula (Cordero F., Legalità penale, EGT) amputata dell’avverbio, passa nell’art. 25, 2°c., Cost. (Nessuno può essere punito se non in forza […]