Corte Costituzionale – sentenza del 12 settembre 2019 n. 212.

Ogniqualvolta la legge prevede un limite minimo edittale, a questo potranno essere ricondotti una pluralità di fatti e situazioni concrete che, secondo dati di comune esperienza, sul piano fenomenico necessariamente ammettono una molteplicità di variabili; ciò è tanto più evidente ove le condotte vietate abbiano a oggetto beni “dosabili”. Una “quota di fissità” della sanzione […]

La diligenza

Il concetto di diligenza nel codice civile Il richiamo al concetto di diligenza è frequente nel codice civile: centrale è infatti la diligenza del buon padre di famiglia (art. 1176 C.C.). Non mancano altresì norme che si riferiscono alla «ordinaria diligenza» (art. 1227) oppure a quella di «persona di normale diligenza» (art. 1431). Per una […]

Gli Usi

Premessa Come è stato notato, nella descrizione dei sistemi giuridici in cui vistosa è l’influenza del diritto romano e dove negli ultimi secoli (XVIII-XX) ha avuto luogo la codificazione del diritto privato, si trova affermato con enfasi il principio dell’assoluta prevalenza del diritto legislativo nelle fonti del diritto. Tale formante tende ad occultare, se non […]

I Princìpi generali dell’ordinamento

I Princìpi generali dell’ordinamento  I princìpi non splendono di luce propria, la loro luce essendo quella dei mille e mille casi della vita quotidiana (G. Miele) Ai princìpi generali dell’ordinamento si ricorre, in ultima istanza, per decidere di una controversia che non può essere decisa in base ad una specifica disposizione o con disposizioni che […]

La persona giuridica: profili penalistici

Il tema della responsabilità della persona giuridica è così introdotto dalla dottrina (A. Ferri): La questione della responsabilità ‘penale-amministrativa’ della persona giuridica – questione da sempre presente nel dibattito penalistico – è oggi assurta alla previsione normativa espressa, inevitabile arrivo di una corsa sofferta e lunga nel tempo che ‘impegni’ di matrice internazionale e conseguenti […]

Corte di Cassazione – Sezioni Unite Penali –17 marzo 2015 n. 11170

Sia la confisca prevista dal D.Lgs. n. 231 del 2001, art. 19, comma 1, sia quella di valore prevista dal comma 2, dello stesso articolo sono vere e proprie sanzioni principali ed obbligatorie. Terzo è la persona estranea al reato, ovvero la persona che non solo non abbia partecipato alla commissione del reato, ma che […]

Il Dolo

Il diritto penale–costituzionalizzato si fonda sulla colpevolezza (Cost. 364/1988). Di qui il rimando all’art. 43 del C.P. ove il dolo contrassegna il principale titolo della responsabilità personale. Seguono le distinzioni che giurisprudenza e dottrina introducono circa le varie forme del dolo, espressive dell’esigenza dogmatica che sembra facilitare il compito dello studioso con le classiche distinzioni […]

Equità

Premessa La dottrina nel trattare la tematica dell’equità, sottolinea il carattere difficoltoso della relativa indagine. Così si osserva che Una riflessione sull’equità, e sul giudizio di equità, non può non aprirsi con la sia pure ovvia constatazione che ci troviamo di fronte ad uno dei concetti più tormentati, e dai contorni più incerti, dell’esperienza giuridica, […]

Corte di Cassazione – sezione V penale – nr. 20060 del 4 aprile 2013

Non vi è uniformità, sui criteri di interpretazione della legge, cristallizzati dalla norma contenuta nell’articolo 12 delle preleggi. L’illecito amministrativo dell’ente ha carattere autonomo e può quindi sussistere anche in mancanza di una concreta condanna del sottoposto o della figura apicale societaria come accade appunto nel caso di mancata individuazione del responsabile. Ritenuto in fatto […]