Anagrafe nazionale dell’ istruzione superiore (ANIS): servizi per i cittadini

image_print


DECRETO 30 settembre 2022 


Seconda attuazione delle disposizioni istitutive dell’Anagrafe nazionale dell’istruzione superiore (ANIS), di cui all’articolo 62-quinquies del Codice dell’amministrazione digitale e ulteriori elementi di disciplina. (23A00212) (GU Serie Generale n.14 del 18-01-2023)

 

 

Art. 4 – Servizi per i cittadini

 

  1. L’ANIS, attraverso il Portale ANIS e previa autenticazione con le modalita’ di cui al comma 2-quater dell’art. 64 del CAD, ovvero tramite il punto di accesso telematico di cui all’art.  64-bis del medesimo CAD, consente ai cittadini la consultazione, anche a fini certificativi, dei propri dati in essa contenuti, di cui all’art.  3, nonche’ la presentazione dell’istanza per la rettifica degli stessi.

  2. Ferme restando le competenze delle Istituzioni della formazione superiore, ai sensi della normativa vigente, la certificazione  dei dati contenuti in ANIS e’  assicurata  anche  dal  Ministero  tramite l’ANIS, mediante l’emissione online di documenti digitali  muniti  di sigillo elettronico qualificato, ai sensi  del  regolamento  (UE)  n. 910/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 luglio 2014.

  3. Al fine di garantire la mobilita’ studentesca e lavorativa, ANIS favorisce il riconoscimento all’interno dell’Unione europea, per il tramite di SDG, dei titoli di studio dei soggetti in essa registrati.

  4. I servizi di cui ai commi 1 e 2, sono analiticamente descritti nell’allegato B recante «Servizi  resi  disponibili  da  ANIS»,  che costituisce parte integrante e sostanziale del presente decreto.